Tenou
7 Settembre 2019
Gias Pari
26 Settembre 2019
Mostra tutto

Tete Dure Ubaye

verso il Sautron

 

 

Giovedì 19 Settembre 2019

 

Oggi con Anto, Pino e Fabrizia siamo in Ubaye e precisamente nella zona di Larche. Lasciamo le molte nubi che ci sono in Italia mentre qui è una gornata splendida e nitida. La bella escursione di oggi sale su una panoramica cima, teatro di una battaglia con i francesi nel 1940, e percorre il lunare Vallon de la Montagnette, tra il Col de la Gipière e il Col de la Portiolette. La discesa avviene per la dorsale sud e per i bei pendii erbosi che dominano la valle principale.

Avvicinamento: si risale dall’Italia la valle Stura e si passa il confine al Colle della Maddalena o di Larche scendendo fino a questo bel paesino dove si lascia l’auto nei parcheggi vicino alla statale.

Itinerario: praticamente dal centro paese si prende una stradina sulla destra scendendo che sale tra i prati dietro le case in direzione nord-est (palina), senteiro GR56. Si segue la sterrata fino a dove svolta a destra per attraversare un rio; si continua sul sentiero che sale ripido sulla sinistra e raggiunge un bivio con a sinistra il tracciato per Foillouse. Con una breve deviazione su di esso si raggiunge una bella zona panoramica denominata Point d’Appui. Si prosegue sul sentiero di prima il quale si inoltra nel vallone del Riou de Rouchouse raggiungendo un altra biforcazione. Si tiene la destra lasciando il sentiero per il Col Sautron e Portiolette e si risale sulla sinistra si un becco roccioso fino a sbucare nel bel vallone superiore del Riou de Rouchouse. Si prosegue su moderata pendenza in questo lunare vallone che porta al Col de la Gipère, si lascia sulla sinistra il tracciato per il Col delle Munie o Monges in francese raggiungendo così una baita del pastore. Qui si stacca sulla destra il nostro sentiero che sale ripido in direzione del Col Remy. Percorso il primo tratto non molto visibile tra le tracce delle mucche si continua sulla traccia adesso ben segnata e percorribile che porta direttamente al questo colle. Qui si svolta a destra seguendo per un breve tratto la cresta per poi passare sul lato sinistro (sud) onde evtare un evidente salto roccioso. Si riprende quindi la cresta e in breve si raggiunge la panoramica cima dove si trova un pannello esplicativo sulla battagllia con gl iitaliani.

La discesa si effettua sul versante sud recuperando la cresta che si genera poco sotto i prati sommitali. Si segue il sentierino sul filo e superato un tratto più ripido si raggiunge la sterrata proveniente da Le Pontet, situato poco sotto il Colle della Maddalena. Si segue sulla destra la sterrata in piano fino ad una evidente palina indicante Larche. Si segue il bel sentiero che scende in direzione del paese, passa sotto a dei grandi frangivento in legno per poi inoltrarsi in una bella pineta. Con numerose svolte si scende il ripido pendio fino a sbucare a monte dell’arrivo dello skilitf delle piste di Larche. Scendendo sui prati della pista si ritorna così all’auto.

 

partenza

 

la sterrata

 

a Point d’Appui

 

in salita

 

il lunare vallone superiore

 

si tiene la destra

 

uno sguardo indetro sulla Meyna

 

al Col Remy

 

sulla cima

 

pannello sulla battaglia

 

verso il Sautron

 

sulla cresta di discesa

 

si lascia la strada per scendere a Larche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com