Rocca di Cavour e Bosco planiziale di Staffarda
5 Aprile 2019
Cima di Bossola
22 Aprile 2019
Mostra tutto

Promiod Valtournanche

in discesa

 

 

Domenica 14 Aprile 2019

 

Oggi con Anto raggiungiamo una bella borgata della Valtournanche, frequentata in inverno come punto di partenza per la classicissima di scialpinismo dello Zerbion, partendo direttamente da Chatillon. Promiod si trova sul versante sinistro orografico della valle, con esposizione in pieno sole e con un bel panorama. L’escursione poi continua per delle strade poderali che salgono ai pascoli superiori per poi ridiscendere direttamente su Saint Vincent e Chatillon attraverso le solari pendici dello Zerbion. La salita è a ovest per cui al mattino quasi tutta in ombra fino a Promiod e attraverso un bel bosco sotto a imponenti pareti. Raggiunta la sella senza nome a monte della borgata e dove convergono diverse strade poderali, si ridiscende per dei bellissimi pascoli,  passando per delle belle baite ristrutturate poste in posizione incantevole sulla valle principale, e per il ripido sentiero sottostante si ritorna così a Chatillon.

 

Avvicinamento: si raggiunge Chatillon uscendo dall’autostrada Torino-Aosta al suo casello. Raggiunta la strada superiore si svolta a sinistra e poi a destra per parcheggiare nell’ampio piazzale vicino all’ingresso del centro storico del paese.

Itinerario: si sale per la stretta via centrale per quasi tutta la sua lunghezza fino a trovare sulla destra una bella piazzetta dove si trovano i cartelli indicatori per la via Francigena (Verrès) e il Rue de la Plaine. Si sale la scalinata che in breve porta alla bella chiesa e si prosegue per una stradina seguendo il sentiero n.6 e  delle frecce colorate. Si passa vicino al vecchio cimitero e continuando si oltrepassa un ru sbucando sulla strada asfaltata a Conoz. Sempre seguendo il sentiero n.6 si svolta a destra lasciando la strada per giungere alle case di Verdetta dove bisogna abbandonare il sentiero della via Francigena per Verrès che svolta a destra. Si risalgono quindi alcuni metri diritti sulla strada lasciando poco dopo l’inizio del Ru de la Plaine, per continuare sul sentiero che si inoltra nel bosco. Senza possibilità di errore si continua su questa bella mulattiera passando sotto a delle pareti rocciose. Si attraversa la strada asfaltata di accesso a Isseuries e si prosegue nella pineta traversando lungamente in direzione nord passando nei pressi dell’ingresso di una vecchia miniera. Raggiunta la casa di Bren il sentiero entra in un piccolo vallone, attraversa il rio portandosi sul lato opposto dove si trova la Fonte Rigeneratrice. Percorso un tratto con dei paracarri in pietra con staccionata si sbuca sui prati superiori in vista di Promiod che si raggiunge in breve. Si può far visita al bel forno della borgata passando tra belle baite ristrutturate. Si svolta quindi a destra per seguire una stradina in piano e poi in leggera discesa che porta ad un vecchio mulino ad acqua nei pressi di un ponte. Poco oltre si stacca sulla sinistra un’altra strada che sale in diagonale nel bosco, la si segue e dopo due lunghi tornanti si raggiunge la sella dove giunge da sinistra un’altra strada e si trova un cartello su Papa Giovanni Paolo II.  Si segue adesso quella che scende in direzione sud per passare sul versante opposto con vista sulla valle principale. Seguendo la poderale si raggiungono le belle baite di Pointe e più in basso, imboccato il sentiero n.7, la borgata di Nissod, dove giunge una strada asfaltata. Si scende tra le case per ritornare sulla strada di accesso e dove questa fa un tornante sulla sinistra la si abbandona per continuare sul sentiero n.7. Questa traccia scende adesso per il ripido versante passando per un caratteristico pilone votivo con panorama su tutta la valle centrale. Senza possibilità di errore si continua fino alle prime case di Domianaz e più in basso a Verlez e La Sounere. Seguendo la strada asfaltata si raggiunge il Ru de la Plaine che si segue per un breve tratto fino a dove questo continua in piano portandosi fuori dalle case. Si scende quindi per la strada principale che porta verso il centro di Chatillon e al parcheggio di partenza.

 

partenza

 

si attraversa un ru

 

si svolta a destra

 

lassù Torgnon

 

vecchia miniera

 

alla Fonte Rigeneratrice

 

arrivo a Promiod

 

panorama su Promiod

 

a Pointe

 

lo Zerbion

 

verso Nissod

 

a Nissod

 

in discesa

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com