La Madonnina
19 Marzo 2019
Croix Courma
29 Marzo 2019
Mostra tutto

Grand Chateau Valle di Champorcer

la bassa valle verso nord

 

 

Venerdì 22 Marzo 2019

 

Continuano le belle giornate ormai primaverili e la gita di oggi sfrutta il bel tempo per il bellissimo panorama che riserva la sua cima. Il Gran Chateau si trova all’imbocco della valle di Champorcer sul suo lato sinistro orografico ed esposto a sud, per cui l’escursione è adatta anche nelle giornate invernali in assenza di neve. Nonostante arrivi nei pressi della cima una stradina asfaltata per via dei grandi ripetitori presenti nelle vicinanze, ai quali basta non farci caso, l’escursione si svolge sempre su sentieri ben tenuti e segnati. Attraversa poi le due borgate di Courtil e Biel con le loro belle baite ristrutturate. Il panorama dalla cima si apre su tutta la bassa valle d’Aosta e sui 4000 del Monte Rosa, nonchè sulla valle di Champorcer e del Lys. Se si sale sulla cima passando per il Col de Courtil si trova un breve tratto roccioso da superare con l’aiuto di un cavo d’acciaio, non esposto e non particolarmente difficile ma da percorrere preferibilmente in salita, visto che si può compiere la traversata della cima anche in senso opposto. La discesa avviene per la bella faggeta che popola la dorsale verso est passando per dei resti militari (garitte) e costeggiando la parete sottostante la cima, sede di una bella falesia di arrampicata. Il sentiero sotto Biel invece è praticamente una scalinata, opera ingegnosa dei nostri avi per superare i salti rocciosi presenti per cui merita senz’altro percorrerlo.

Avvicinamento: si risale la statale che da Pont San Martin oltrepassa il famoso Forte di Bard. Si prosegue ancora per un breve tratto e alla successiva rotonda si svolta a sinistra entrando in Hone. Si segue la strada principale che passa sotto l’autostrada e inizia salire decisa verso Champorcer con alcuni tornanti. Dopo il 5°e poco prima della frazione di Charvaz si lascia l’auto in uno slargo sulla destra nei pressi di una stradina asfaltata (segni gialli dei sentieri su un muretto). Si può anche partire da più a monte poco oltre Charvaz, oppure direttamente da Hone ma il tal caso il dislivello aumenta di 300 metri.

Itinerario: si segue la stradina asfaltata che sale ripida passando sotto alcune case; poco oltre dove svolta a destra la si abbandona per proseguire su un sentiero che in breve raggiunge le case di Barge dessus. Si percorrono alcuni metri a sinistra sulla strada per imboccare a destra il sentiero che sale e si inoltra nel bosco. Si prosegue sulla bella mulattiera incrociando una sterrata per raggiungere più a monte una forestale. Si continua sempre seguendo le frecce gialle raggiungendo così la Cappella Seville sulla strada asfaltata di accesso a Biel e Courtil. La si attraversa per proseguire sul bel sentiero sbucando in uno slargo con fontana poco lontano dalle case di Courtil che si trovano sulla destra. Il percorso adesso non è facilmente individuabile; bisogna salire a sinistra di una presa d’acqua e e reperire il sentiero con le frecce gialle che sale verso sinistra facendo attenzione a non imboccare quello più pianeggiante che si dirige verso ovest a l’Arbarey. A destra della presa d’acqua giunge anche quello che si percorrerà in discesa, che però può anche essere percorso in salita modificando un pò l’itinerario. Si sbuca così sul bel pianoro sottostante il Col de Courtil con tutti i suoi ripetitori e la nostra cima in primo piano sovrastante una parete rocciosa. Si raggiunge il colle a destra dei ripetitori per seguire una traccia che sale sulla dorsale in direzione della cima superando un ripido tratto con alcune placche rocciose facilitate da un cavo d’acciaio. Si sbuca così su alcuni ripiani erbosi e in breve si raggiunge la cima caratterizzata da un pannello in ferro battuto con delle scritte. Si scende sul lato opposto seguendo il facile sentiero disseminato di pannelli in ferro tipo quello sulla cima. Ci si inoltra in una faggeta e proseguendo in piano e poi in leggera salita si raggiunge la Serra de Biel, altro punto panoramico con staccionata. Si svolta adesso a destra per seguire una pista e raggiungere una garitta militare in un tornante. Seguendo la stradina si attraversa in piano verso ovest passando sotto a un bella falesia di arrampicata sbucando sulla strada asfaltata in un tornante. Si scendono pochi metri sulla strada per recuperare a sinistra il sentiero che scende nella pineta tagliando un tornante. Si prosegue e in breve si raggiunge Courtil nei pressi della presa d’acqua sul percorso di salita. Si svolta a sinistra e si passa tra le belle baite ristrutturate sbucando sul piazzale dove giunge la strada di accesso. Si segue quest’ultima in discesa per un centinaio di metri fino a imboccare sulla destra all’altezza di un guardrail, il sentiero che scende verso Biel. Raggiunta quest’altra bella borgata si scende tra le case fino ad un’area con verde con dei giochi per bambini. Qui un cartello indica il sentiero da seguire (n.3A) che scende deciso tra i risalti rocciosi sottostanti la borgata, attraverso dei bellissimi tratti scalinati privi di difficoltà. Il sentiero traversa poi leggermente a sinistra (est) e raggiunge la diroccata Chapelle Costaz, e poco sotto sbuca su una pista forestale pianeggiante. Si prosegue in discesa ( a destra sulla strada si ritorna sul percorso di salita), per sbucare su un’altra sterrata non segnata. Io ho proseguito in discesa a sinistra traversando sopra le case di Barge dessus ma il sentiero di rientro non è facilmente individuabile; conviene andare invece a destra e in breve recuperare il tracciato percorso in salita, seguendo il quale si ritorna all’auto.

 

partenza

 

sul sentiero

 

la bella mulattiera

 

si prosegue sulla destra

 

Cappella Seville

 

in salita sotto Courtil

 

fontana nei pressi di Courtil

 

dal pianoro la nostra cima

 

tratto con cavo

 

la bassa valle verso nord con Cervino e Rosa

 

la bassa valle verso sud

 

nella faggeta

 

garitta

 

panchina artistica

 

sulla strada sotto la falesia

 

qualcuno fa cucù

 

a Courtil

 

qui si prende a destra

 

Biel

 

sentiero sotto Biel

 

bei tratti scalinati

 

in discesa sopra Barge

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com