Monte Viridio e Cima Viribianc
26 novembre 2011
Monte Bodoira
29 novembre 2011
Mostra tutto

Teste du Pei de Jun

Domenica 27 Novembre 2011

Continuiamo la serie di gite col tempo splendido e la neve più che bella e anche sicura. Oggi valle Stura e partenza dalle Grange di Argentera per il vallone del Puriac. L’idea è di andare alla cima di Enclausetta,vicino al più famoso Ventasuso. Ma chi incontriamo al parcheggio?  il mitico Jacolus,con i suoi amici Nadia e Giovanni e la anche mitica Jolie. Era da molto che non lo incontravo,leggevo solo su internet delle sue performance in giro per i monti,e visto che ci conosciamo da vecchia data,bensì dal 1980 avendo fatto il giro del GranParadiso con gli sci passando 5 bellissimi giorni con un nutrito gruppo di amici,decidiamo di unirci a loro che vogliono andare alla Testa Pei de Jun.

lasciato il vallone principale

Molta gente oggi,la maggior parte si dirige nel vallone principale,chi verso l’Enchastraye,chi invece nel vallone che porta alla quota 2794 che è un antecima.

Davanti a noi solo alcuni stanno salendo ma la traccia è già fatta ed è molto comoda perchè i pendii non sono proprio in piano.

la banda in salita

Siamo in ombra e la temperatura non è delle più calde ma più in su usciamo su uno spallone al sole che dovrebbe portarci in cima

uscendo sullo spallone

la nostra meta

Lo spallone diventa cresta fino all’ultimo pendio che si impenna parecchio. Alcuni hanno deviato a sinistra per raggiungere la quota 2794 già tutta tracciata

la quota 2794

Saliamo con gli sci fin dove è possibile poi su roccette non difficile per salire gli ultimi ripidi metri.

quasi in punta

Il panorama è bellissimo,la giornata senza una nuvola e qui non c’è nessuno,alcuni sono già scesi e ci godiamo la tranquillità con le leccornie che i nostri amici immancabilmente hanno portato e gentilmente offerto.

in cima

anche lei non è da meno

Pian pianino dopo le foto di rito iniziamo la discesa,con un briciolo di coraggio in più,dovuto a chissà quale succo di frutta…Nadia e Giovenni più temerari scendono con gli sci,noi li abbiamo lasciati sotto le roccette ma non ci pentiamo perchè il pendio è ripido.

l'Enchastraye

In discesa ci teniamo in un valloncello nascosto che attraverso un colletto ci riporta sulle tracce di salita

nel valloncello

Il pendio sotto è ben ripido ma la neve è farinosa e sicura per cui riusciamo a fare una bella discesa

powder

Nadia

Anto

il mitico

Più in basso passiamo al sole e la neve qui è primaverile sempre bellissima fino a 5 minuti dall’auto

Download traccia GPX

1 Comment

  1. Billi ha detto:

    Che invidia! Con Ange siamo stati ad arrampicare in un posto bellissimo vicino a Porto venere che si chiama Muzzerone a picco sul mare!
    Sono contenta perchè ho anche arrampicato da prima sul facile…..ma per me è tanto!
    Spero di unirmi presto a qualche vostra scorribanda, perchè devo dire che quando scio sono molto più felice!
    Grazie Icio per avermi introdotto allo sci alpinismo!
    Saluta Antonella!
    A presto! Billi

Rispondi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com