Monti Tibert e Tempesta m. 2648 e 2679

Tibert

Domenica 4 Agosto 2013

Oggi sono in Val Maira e con Anto,Pino e Fabrizia, siamo su due giorni da un mio amico di vecchia data e compagno di scalate,Sergio,che con la sua compagna Monica ha un bel bed and breakfast nella frazione Torello di Marmora, Lou Bià

Anto e Fabrizia seguono un corso di Sergio per imparare a fare i cestini intrecciati mentre io e Pino ci facciamo un giretto al Tibert, salendo la lunga strada che porta al colle Intersile e alle Grange Chiot,a 1988 metri,dove si lascia l’auto.

La giornata è splendida ma fa molto caldo nonostante la quota. Ci incamminiamo sul bel sentiero che sale nel Bedale Intersile.

in partenza

in partenza

Questo è un angolo un pò appartato della val Maira,perchè la strada è sterrata e lunga,quindi non molti salgono fin quassù; la zona è più conosciuta nel periodo invernale per le classiche e frequentate gite di sci alpinismo di Costa Chiggia e Monte Festa che partono proprio dalla frazione Torello

il vallone di salita

il vallone di salita

Seguiamo il sentiero ben segnato anche come percorso in mountain bike e lasciato a destra il poco evidente sentierino per il lago Tempesta sbuchiamo al secondo Colle Intersile,tra il Tibert e il Tempesta. Di qui svoltiamo a sinistra,est,per raggiungere in breve la cima del Tibert

verso il Tibert

verso il Tibert

Il panorama è molto ampio ma la visibilità verso la pianura è ridotta dal calore,si vedono però molto nitidamente tutte le montagne circostanti.

val Grana

val Grana

Pino in cima

Pino in cima

Nonostante dobbiamo essere giù per l’una a pranzare con i nostri amici,è ancora presto e decidiamo quindi di salire ancora sul vicino Tempesta

il Tempesta dal Tibert

il Tempesta dal Tibert

dalla cima

dalla cima

 

Ritorniamo quindi al Colle Intersile e in breve risaliamo il ripido pendio che porta in cima. Questa punta è leggermente più alta del Tibert ma il panorama è pressochè lo stesso,si vede però in basso il bel laghetto Tempesta.

lago Tempesta

lago Tempesta

Tibert dal Tempesta

Tibert dal Tempesta

Volendo si potrebbe fare il giro ad anello verso la Punta Piovosa con discesa al lago e rientro nel vallone ma rinunciamo altrimenti saremmo in ritardo. Scendiamo quindi per il percorso di salita.

Nonostante abbia salito queste cime diverse volte è la prima volta che vengo in estate,sono sempre salito con gli sci, ma anche in questa stagione sono sempre due belle e facili montagne da visitare

Download traccia GPS

Rispondi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com