Monte Cappel m. 2363

Cappel

Mercoledi 1 Gennaio 2014

B U O N     A N N O !!!

Oggi per smaltire gli eccessi del Capodanno bisogna per forza fare una gita…anche se a dire la verità Anto era di turno al lavoro e io sono rimasto tranquillo nel mio letto a dormire. Ma gli amici che raggiungo al mattino in valle Maira sono reduci e ancora mezzi addormentati.

Decidiamo comunque di andare al Ruissas partendo dal Colombata,che si trova sopra Acceglio,e dalla casa del nostro amico Paolo che si trova proprio alla partenza della gita dove la strada è innevata.

partenza

partenza

Mi incammino con Biagio,gli altri pian piano partono anche loro dopo di noi. Seguiamo la strada che sale nel vallone Traversiera fino a ponte per le Grange Durazza.

sulla strada

sulla strada

C’è una traccia recente anche se è mescolata con quella di alcuni ciastristi.Superate le grange saliamo il bellissimo e ampio pendio con pendenza costante.

in salita

in salita

P1020149 copiawtmkArriviamo così dove il pendio diminuisce la pendenza e spiana nei pressi dee Monte Cappel

il Ruissas in lontananza

il Ruissas in lontananza

Sarà la mia meta di oggi in quanto non troppo in forma e mezzo malato. Biagio continua invece da solo battendo anche traccia in quanto quella vecchia si ferma sulla mia cima

La Marchisa

La Marchisa

La giornata è splendida e non c’è un filo di vento. Il panorama è ampio verso la Marchisa e il Cervet. Saluto i miei compagni che intanto mi hanno raggiunto e che proseguono anche loro verso il Ruissas

P1020160 copiawtmkInizio la discesa spostandomi verso la sinistra dell’ampio pendio dove non ci son meno tracce di discesa. La neve è bellissima e facile e in poco tempo mi ritrovo sulla strada di fondovalle e di lì a poco aalla partenza

P1020162 copiawtmk

Cervet

Cervet

Download traccia GPS

2 Comments

  1. Renato ha detto:

    Ciao grande Icio ti ringrazio x gli auguri che mi hai inviato. Vedo che ad andare in giro il 1° dell’anno noi della GM non siamo gli unici. Abbiamo fatto una piccola piacevole escursione senza neve da Lemma alla Chiesa di Peralba ove abbiamo dato fondo (o quasi) a numerose leccornie portate da tutti. Vedi che anche a noi quando c’è l’occasione piace fare festa. La giornata era splendida come pure il panorama. Ciao e buon proseguimento con le gite… Renato

    • Fabrizio ha detto:

      ciao Renato

      bisogna per forza in qualche modo smaltire tutte le prelibatezze di Capodanno e cosa c’è di meglio che una bella gita con una bella giornata? Solo che poi non bisognerebbe riprendere a far festa come abbiamo fatto noi 🙂 ciao Icio

Rispondi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com