Chateau du Malmort m. 832

SnapCrab_NoName_2014-3-20_8-10-28_No-00Lunedi 17 Marzo 2014

Oggi Anto è in ferie ne approfittiamo allora del bel tempo e caldo estivo per fare un giro nella nostra Val Roja,visto che è un pò che non ci andiamo. Raggiungiamo Fontan e poco dopo il bivio per il vallon de Cairos,appena prima della nuova galleria che oltrepassa le Gorge du Saorge, lasciamo l’auto in uno spiazzo vicino alla statale.

La nostra intenzione è di far visita ai ruderi del panoramico castello di Malmort,proprio in faccia a Saorge dall’altra parte della valle. Vogliamo però fare un giro ad anello e allora saliamo per il bel sentiero che parte sulla strada vecchia nei pressi della galleria.

partenza

partenza

Il sentiero sale con pendenza regolare sul versante assolato e passando sopra la galleria e la ferrovia si dirige sotto a dei roccioni; li si supera per arrivare ad una serie di case alcune delle quali ristrutturate e dove alcune persone stavano lavorando per sistemare dei muretti a secco in fase di crollo.

in salta

in salta

Lo sguardo va verso la parte opposta della valle verso il bel borgo di Saorge

 

Saorge

Questa zona è denominata Paspus,luogo appartato e raggiungibile solo a piedi dopo circa 40 minuti dalla strada,vi si trovano anche i ruderi di una cappella segno evidente di una dimora abituale nei tempi che furono.

cappella

cappella

Raggiungiamo più avanti la grangia Panigeore,abitata in stagione da dei margari e dove arriva una forestale. Superato il costone seguiamo la strada che in breve ci porta alla bella spianata de La Lagouna,che il nome dice tutto essendo una piccola depressione con piccolo laghetto

nei pressi di la Lagouna

nei pressi di la Lagouna

Lasciato appena dopo un bivio che porta nel vallon de Cairos seguiamo la stradina in discesa che dopo un tornante si apre verso una bella radura sede di una azienda con annessa grande stalla per le pecore.

Campé

Campé

Fa effetto vedere in un luogo così isolato una bella costruzione in pieno sole abitata probabilmente tutto l’anno nonostante il lungo giro che la strada percorre salendo da Breil. Evitiamo i cani che sembrano tranquilli e nei pressi del letamaio incrociamo la palina 180 che segna il sentiero proveniente dal vallon de Cairos e che porta a Malmort.

Il panorama si apre verso la Pointe de la Corne de Bouche e a la Cime de la Nauque

P1020668 copia

verso la cima de la Nauque

verso la cima de la Nauque

Seguiamo questo bel sentiero che segue una panoramica cresta e che più in basso,superato un traliccio dell’alta tensione,stacca sulla destra la deviazione per il castello. Seguiamo quest’ultima che in discesa e in circa 15 minuti ci porta ai ruderi.

il castello

il castello

sui ruderi

sui ruderi

Il posto è veramente un pulpito sulla valle luogo di controllo di tutti i passaggi. Ritorniamo sui nostri passi e riprendiamo il sentiero segnalato che scende a Roja. Lo seguiamo fedelmente in mezzo alla bella pineta infestata però dal vischio,parassita terribile per i pini.

vischio

vischio

Divalliamo velocemente e lasciate due diramazioni sulla nostra sinistra giungiamo sulla statale per una ripida scalinata.

arrivo sulla statale

arrivo sulla statale

Di qui in breve ritorniamo all’auto

Download traccia GPS

 

 

 

 

 

Rispondi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com